Lyrical Arab Dance e Hilal Dance

Le tradizioni della danza del mondo arabo in chiave contemporanea ed espressiva

danza espressiva

Espressività della danza araba

Nella lezione di Lyric Arab Dance a Milano, condotta da Sabina Todaro, si esplorano le potenzialità espressive della danza araba, alla ricerca della propria creatività e musicalità in linea con la tradizione.

Orari

  • Giovedì dalle 14.30 alle 16.00 Sede: Metiss’art, via Morbelli 7  (MM1 Amendola- MM1 De Angeli)
  • Venerdì dalle 19.00 alle 20.30 Sede: Via Pomezia 12 (MM1 e 2 Loreto)

Se ti incuriosisce, trovi maggiori informazioni sul nostro portale www.lyricalarabdance.it


Il corso viene condotto secondo il concetto della Lyrical Arab Dance, e utilizza le chiavi di lettura dinamiche della Hilal Dance, il lavoro dei coreografi e danzatori Suraya Hilal e Alessandro Bascioni.
Per maggiori informazioni sul lavoro di Suraya Hilal: http://www.hilaldance.com/it-hilal-dance/hilal-dance.php

Esplorando i movimenti di parecchie forme coreutiche orientali, dalle danze berbere nord africane alle danze di corte algerine, alle danze egiziane e libanesi, alle danze di trance di origine sufi e mistica, senza volerle copiare testualmente, si elaborano i movimenti come spunti di ricerca di ulteriori possibilità liriche contemporanee, e soprattutto come chiavi per esprimere ciò che abbiamo dentro.

Struttura delle lezioni

Nel nostro corpo esistono tutte le possibilità dinamiche: per esplorarle, abitarle al meglio e liberarne le potenzialità espressive occorre imparare ad ascoltarsi, e avere un corpo centrato, allungato e allenato muscolarmente.

Il training inizia con un lavoro corporeo, sempre accompagnato da musica araba e anche da altre sonorità, con una scelta di brani di ottima qualità artistica, che rispettino la logica intrinseca della musica orientale anche sconfinando ben al di là di essa.
Si entra nel corpo in piedi, allungando e sciogliendo tensioni, soprattutto della zona delle spalle, del collo e della cassa toracica, alla ricerca della forza del centro, con particolare attenzione ai muscoli posturali, dagli obliqui dell’addome agli ischiocrurali, agli psoas, al pavimento pelvico, al rinforzo di grandi pettorali, deltoidi, glutei e muscolatura delle gambe. L’attenzione al corpo e al respiro consapevole è sempre presente.

Si dedica parecchia attenzione ai piedi, all’appoggio, curando che la stabilità e l’equilibrio forniscano il sostegno al flusso dell’energia dal centro del corpo verso tutte le membra.

foto di hilal dance

Hilal Dance al saggio

Si ricerca il ripristino dei più naturali pattern motori antigravitari (omolaterali, controlaterali in rotazione assiale e sagittali), mediante la creazione di linee curve, oblique e ondulate che coinvolgono sempre tutto il corpo.
Una parte della sessione è sempre dedicata ad esercizi a terra, molto accurati ed efficaci, finalizzati a trovare maggiore mobilità, fluidità ed a scoprire e rinforzare nel corpo le risposte motorie organiche, alla ricerca della espressività anche nell’esercizio, che non è mai fine a se stesso.
Nella lezione di Lyric Arab Dance a Milano, terminata la parte al suolo, si affrontano il ritmo e l’uso dello spazio, e si esplorano le dinamiche mediorientali più caratteristiche (vibrazioni, oscillazioni, ondulazioni, torsioni ecc.) in una atmosfera sempre ludica, che favorisce lo sviluppo dell’intuizione , della spontaneità e dell’ascolto guidato.

Accanto a questo aspetto più tecnico vengono esplorate le possibilità di movimento e di comunicazione con l’altro,  con lo spazio e con la musica, sempre attraverso il gioco, la gioia e il piacere allo scopo di riconoscersi attraverso la danza nella propria umanità, da cuore a cuore.
Si sfocia quindi in una danza estremamente espressiva e gioiosa. Alla fine dell’incontro si esce con la sensazione di aver lavorato tanto ma con il sorriso e senza fatica, e il corpo si sente libero, stabile e vibrante.

foto del Saggio di Lyrical Arab Dance

Saggio di Lyrical Arab Dance

Lyrical Arab Dance

Frutto degli studi e delle sperimentazioni di Sabina Todaro sulle danze del mondo arabo e sul Flamenco, unite alle sue competenze di psicologia, pedagogia, neurologia, anatomia e fisiologia, la lezione di Lyrical Arab Dance a Milano è un momento di ricerca espressiva, lirica, appunto. Danzare nei paesi arabi significa prima di tutto gioia di vivere, benessere, voglia di comunicare, di vivere nel proprio corpo con piacere e senza giudizio.

Occorre quindi svolgere un lavoro corporeo molto forte, che è finalizzato a rinforzare, allungare e centrare il corpo, ed è già una vera e propria danza: lontano dall’idea che il training fisico debba essere un momento di puro esercizio, la preparazione alla Lyrical Arab Dance cura in ogni minimo particolare la qualità lirica del gesto, dando un significato espressivo ad ogni movimento, sempre. Anche il lavoro posturale e di allenamento muscolare viene condotto in questa direzione, al fine di poter in seguito essere preparati alla danza come comunicazione.

Un altro momento importante è l’attenzione al valore delle parole delle canzoni (in inglese Lyrics), che non vengono seguite alla lettera ma rispettando l’essenza della poetica orientale: quella di creare delle fotografie di situazioni, evocando emozioni e sensazioni senza l’intento di raccontare storie.

Hilal Dance

Hilal Dance

Hilal Dance

La Hilal Dance nasce dalla creatività artistica di Suraya Hilal, danzatrice e coreografa egiziana. Basandosi sulle dinamiche tradizionali egiziane, fluide e fortemente musicali, Suraya ricerca il movimento puro, essenziale, privo di inutili decorazioni, che permetta l’espressione della bellezza e della poesia del corpo danzante. Il gesto si basa sull’integrare in maniera completa, integrata  e coerente tutte le membra, assecondando la natura profonda del movimento umano.  Fisicamente ci si  appoggia su tre forme di base, che creano tutte le dinamiche curve, lineari e teatrali: pendolo ( o movimento omolaterale frontale), forbici (o movimento in torsione controlaterale) e spiral.

Per altre informazioni sulle danze orientali puoi visitare www.musicaedanzaorientale.it