Dancehall

La street dance Giamaicanadance-hall-giamaica

Prova il nuovo corso di Dancehall a Milano con Milena Ventre: il divertimento è assicurato!

+ Sede Porta Romana, Viale Sabotino 4:

Giovedì 20.00-21.00

+ Sede zona Loreto, Via Pomezia 12

Giovedì 18.30-19.30 Dancehall Base;
Giovedì 20.30-21.30 Dancehall Intermedi;

Una danza esplosiva e coinvolgente che aiuta a migliorare le proprie capacità di resistenza, la forza muscolare, la flessibilità, la coordinazione, la forma fisica divertendosi e dimenticando stress e preoccupazioni della giornata.

Di solito chi ama il Dancehall si innamora anche del Reggaeton! Ecco i nostri corsi di Reggaeton

+ nella nostra sede di Via Pomezia 12, in zona Loreto, con Milena Ventre:

principianti: Martedì 18.45-19.45
teenagers: Martedì 17.30-18.30
intermedi: Giovedì 19.30-20.30
maschile: Martedì 21.00-21.45

+ nella sede di Viale Sabotino 4, in Porta Romana, con Aurora Tudda:

principianti: Giovedì 19.00-20.00

+ nella sede di Via crema 26, in Porta Romana, con Aurora Tudda:
principianti: Lunedì 19.00-20.00 (Mix reggaeton e dancehall)

NOVITA’: nella sede di Via Passeroni 6
lunedì 20.30-21.30 Urban Dance con Aurora Tudda

La musica dancehall nasce alla fine degli anni ’70 in Giamaica come evoluzione non politicizzata e quindi “leggera” della musica Reggae. Negli anni ’80 molti cominciano a ballarla e ne scoprono una grandissima potenzialità: il divertimento sano e l’ironia che permettono di dimenticare con un sorriso tutte le difficoltà della vita quotidiana. In Giamaica la crisi economica e la situazione politica rendono molto complicato guadagnarsi da vivere. Il tasso di disoccupazione, la criminalità e la corruzione sono altissimi, e le persone comuni fanno fatica ad arrivare a fine mese. Ma il loro animo caraibico è legato fortemente alla gioia di vivere e la forza vitale vince su ogni problema. La danza e la musica sono un sistema molto sano per affermare la libertà di pensiero e di azione ed aiutano i Giamaicani a sorridere anche di fronte alle avversità.

Questa danza così energica e vitale, che prende spunto da hip hop, reggaeton, danza africana ed è molto terrena, insegna a non vergognarsi mai di se stessi, ad essere anzi orgogliosi di ciò che si è, a godersi il momento completamente.

La componente ritmica della musica è forte e presente, ed aiuta ad essere ancor più saldi nell’appoggio a terra e più coraggiosi nel divertirsi con il proprio corpo, in maniera espressiva e liberatoria.

I movimenti sono molto grandi ed aerobici e coinvolgono tutto il corpo efficacemente, per cui oltre all’aspetto espressivo c’è anche nel Dancehall un lato di fitness, di allenamento muscolare e di ricerca di fluidità, flessibilità, coordinazione. Il corpo ne risulta piacevolmente tonificato e dalla lezione si esce con una sensazione di energia e vitalità.

Il corso di Dancehall a Milano aiuta a combattere la timidezza e a sorridere delle proprie difficoltà, all’insegna dello sfogo e del godersi il momento, in modo molto creativo.

Le canzoni, cantate in Patois, un dialetto anglofono spigoloso e contratto che si trova, oltre che in Giamaica, anche in Costa Rica e Panama, sono estremamente orecchiabili e parlano di temi legati alla vita quotidiana, nei quali chiunque si può riconoscere.

La danza e la musica al centro del corso di Dancehall a Milano sono un ottimo sistema per… godersi la vita!

 

Menu Title