Con Mucho Compas

Il senso del ritmo e della musica nel flamenco

Un’ora e un quarto in cui approfondire, esercitarsi, scoprire, sentire, ed anche usare la propria parte più razionale per analizzare, confrontare, persino prendere appunti scritti, note vocali e foto.

I corsi si svolgono nella sede di via Passeroni 6 (Porta Romana)

Mercoledì 20.45-22.00 (di seguito, il corso di Guida al Montaggio Coreografico)
Giovedì 20.15-21.30
Sabato 15.15-16.30

“Con mucho compás” è un corso molto particolare, dedicato a chi abbia già l’esperienza di qualche anno nel flamenco.

Chi studia flamenco da tempo, spesso si trova ad avere grandi competenze teoriche ma carenza nella pratica, o al contrario, solitamente, si conoscono molti passi e si sono apprese molte coreografie o sequenze coreografiche ma non si è ancora capita bene l’essenza del flamenco, il suo valore profondo, il suo messaggio. Oppure se ne conoscono tecnica e teoria ma non si riesce ad esprimere nessuna emozione. Il corso “Con mucho compas” è un grosso aiuto per sviluppare tutti questi elementi che costituiscono il flamenco.

Per frequentare questo corso sono necessarie competenze precedenti, e molte cose si daranno per scontate. Non è quindi adatto agli allievi principianti.

Durante le lezioni si esplorano:

  • esercizi di ritmica di piedi
  • giochi ritmici
  • palmas
  • aspetti teorici del flamenco
  • attenzione al cante e alla specifica identità di ogni singolo palo flamenco

Inoltre occorre prendere in considerazione un aspetto particolarissimo nel flamenco: la “presa del rischio”. Non si deve avere paura di sbagliare, di apparire ridicoli, di non essere all’altezza, poiché questo scatena dinamiche che sono il contrario del flamenco. Godersi il momento presente, senza giudizio, senza timori è l’unico modo per entrare nel flamenco, quale che sia il nostro livello tecnico di conoscenze, competenze e preparazione.

Perché il corso di chiama “Con Mucho compás”?

Il compás è una struttura ritmica e melodica insieme, che definisce i vari generi musicali (detti palos). Il corpo risponde alle stimolazioni sonore in maniera efficace, ma per farlo con la giusta forza espressiva occorre molto esercizio, fisico e mentale, e una profonda comprensione della musica, che nel flamenco viene vissuta e rispettata. Possiamo dire “onorata”.

Menu Title